MOTORI24

				FOTO: Honda inventa un 1.600 diesel con potenza e consumi record
16 novembre 2012

Honda inventa un 1.600 diesel con potenza e consumi record

STAMPA INVIA IN EMAIL riduci testo ingrandisci testo

Diffuse da Honda nuove informazioni sull'atteso motore 1600 cc i-Dtec a gasolio che debutterà all'inizio dell'anno. L'unità, che fa parte della famiglia Honde Earth Dreams Technology, nasce espressamente per le esigenze del mercato europeo e sarà disponibile all'inizio sulla Civic, fino a a oggi disponibile solo con il diesel di 2.2 litri poi arriverà anche sulla nuova CR-V. Della Civic è stata, inoltre, annunciata una versione station wagon, anch'essa destinata a sfruttare questa motorizzazione per scalare le classifiche di vendita del Vecchio continente. Con 120 CV a 4.000 giri e 300 Nm di coppia a 2.000 giri, il nuovo millesei è accreditato di emettere soltanto 94 g/km di CO2 e, nelle parole del responsabile tecnico del progetto Tetsuya Myake, offrirà un equilibrio tra piacere di guida, prestazioni e consumi, con l'obiettivo di diventare da subito un punto di riferimento per la concorrenza internazionale. Il motore che sarà costruito solo nella fabbrica inglese di Swindon in 500 esemplari al giorno, ha basamento e testa di alluminio e pesa ben 47 kg meno del 2.2 litri. I tecnici hanno progettato il quattro cilindri diesel riducendo gli attriti interni a livello di un benzina: a 1.500 giri, gli attriti meccanici sono stati ridotti del 40% rispetto al 2200 cc. Honda aggiunge che sono migliorate la risposta e l'erogazione della coppia grazie anche alla turbina Garrett a controllo elettronico, che lavora a una pressione massima di 1,5 bar. La Civic 1600 cc i-Dtec è accreditata di un consumo medio di 3,6 l/100 km, secondo il ciclo di omologazione europeo.
(C.Ca.)

 
RSS


shopping

in collaborazione con MOTORNET.IT