MOTORI24
27 agosto 2015

Nuova Kia Sportage, le prime foto ufficiali. Ecco come cambia

La quarta generazione del suv compatto della casa coreana sarà svelato a metà settembre al salone tedesco dell'auto
di Corrado Canali

				FOTO: Nuova Kia Sportage, le prime foto ufficiali. Ecco come cambia
STAMPA INVIA IN EMAIL riduci testo ingrandisci testo

Ecco le prime foto ufficiali della quarta generazione della Sportage che Kia ha messo in rete in vista del debutto in pubblico al Salone di Francoforte (19-27 settembre). La nuova Kia Sportage si presenta con uno design molto più intrigante. La parte frontale, in particolare, rappresenta il cambiamento più evidente nel design della vettura, con i fari non più integrati nella griglia, come lo erano nello Sportage di terza generazione, ma ora sistemati più in alto e all'interno del cofano motore. Immediatamente riconoscibile come una Kia, la nuova Sportage adotta una griglia più ampia che garantisce alla vettura un aspetto più imponente.

Lateralmente lo sport utilty medio di Kia mantiene invece il suo tradizionale stile. Infine, dietro le forme orizzontali e il volume della superficie sottolineano la larghezza della nuova Sportage e dare a suv compatto un aspetto più piantato a terra. Ispirato al Concept Kia Provo presentato nel 2013, i gruppi ottici sottili sono uniti da una striscia che corre per tutta la larghezza della parte posteriore, mentre gli indicatori di direzione e le luci di retromarcia sono separati, sistemati più in basso per offrire un senso di maggiore stabilità la metà inferiore della vettura. Il design della nuova Sportage è stata realizzato dal Centro di design europeo che Kia ha a Francoforte, in Germania, con il contributo sia degli altri centri di progettazione di Namyang, in Corea oltre che di Irvine, in California.

Ancora non c'è un'immagine ufficiale degli interni anticipati nei giorni scorsi da un disegno nel quale si intravedono la svolta “hitech” della Sportage che propone uno schermo molto più ampio che integrerà tutte le principali funzioni dell'infotaiment.

RSS

in collaborazione con MOTORNET.IT