MOTORI24
21 agosto 2013

Concept Opel Monza, le prime foto ufficiali

di Corrado Canali

				FOTO: Concept Opel Monza, le prime foto ufficiali
STAMPA INVIA IN EMAIL riduci testo ingrandisci testo

Ecco le prime immagini ufficiali della Monza, la concept che Opel presenterà in prima mondiale al Salone di Francoforte (10-22 settembre 2013). Il nome, Monza, scelto per la concept non è casuale: la prima Monza, presentata nel 1977 sempre a Francoforte, per poi rimanere in produzione fino al 1986, era una grande coupé con motore a sei cilindri, dotata di soluzioni innovative per l'epoca e accreditata di una velocità massima di 215 km/h. Il nuovo prototipo si contraddistingue per l'originale design, nuova interpretazione delle linee scultoree introdotte per la prima volta sull'Insignia: dall'increspatura al centro del cofano alle prese d'aria a forma di boomerang di fronte ai passaruota, alla barra cromata che ingloba il marchio.

Particolare anche la linea del tetto, che segue la forma classica di una coupé per poi scivolare prima di giungere al portellone. Altra caratteristica distintiva l'assenza sulle fiancate del montante centrale, che favorisce la visibilità e la luminosità nell'abitacolo. La Monza è alta solo un metro e 31 centimetri, ma il suo abitacolo non pregiudica però lo spazio a bordo. Con i suoi 4 metri e 69 di lunghezza, infatti, offre un vano bagagli da ben 500 litri. Alla posizione di guida (collocata 15 cm più in basso rispetto ai modelli tradizionali), così come al divano posteriore, si accede tramite due ampie portiere che si aprono verso l'alto. Fra le innovazioni più interessanti spicca la plancia, che per tutta la sua lunghezza è dominata da un display illuminato da 18 proiettori a Led. Le classiche informazioni di guida, così come quelle relative al sistema d'infotainment, vengono proiettate in 3D su sfondi personalizzabili e sono gestibili attraverso i classici comandi al volante o mediante il controllo vocale.

Naturalmente la connettività sarà una delle principali qualità della nuova Monza, grazie a tre possibilità d'impostazione: Me, Us e All. Selezionando la prima, chi è al volante può concentrarsi esclusivamente sulla guida, visualizzando solo le informazioni relative alla vettura e scollegando il proprio smartphone dall'interfaccia; in modalità Me, i passeggeri possono collegarsi a un gruppo scelto di persone, che a loro volta saranno in grado d'interagire col sistema d'infotainment della vettura, scambiare informazioni, musica, immagini e anche chattare; attivando la funzione All, infine, sarà possibile collegarsi con tutti e persino condividere il percorso, permettendo così un'inedita forma di car-sharing istantaneo.

A Francoforte la Monza sarà presentata come un'elettrica extended range: adotterà infatti la stessa tecnologia dell'Ampera (ulteriormente evoluta), con il nuovo tre cilindri turbo SIDI di 1.0 litro - altra anteprima mondiale al Salone tedesco - alimentato a metano invece che a benzina. Va comunque sottolineato che il design modulare della Monza consente la massima flessibilità nella scelta del sistema di propulsione.

RSS

in collaborazione con MOTORNET.IT