MOTORI24

				FOTO: La strategia Toyota da qui al 2015: in arrivo 21 modelli ibridi
27 settembre 2012

La strategia Toyota da qui al 2015: in arrivo 21 modelli ibridi

STAMPA INVIA IN EMAIL riduci testo ingrandisci testo

Dopo Ford anche Toyota ha annunciato i piani strategici per i prossimi anni. La Casa giapponese lo ha spiegato alla vigilia dell'apertura del Salone di Parigi: le principali risorse saranno orientate sulle tecnologie amiche dell'ambiente, visto che Toyota ha intenzione di presentare 21 veicoli ibridi entro la fine del 2015, oltre all'introduzione della eQ, versione di serie della iQ EV elettrica che sarà svelata proprio al Salone francese come concept.

Una piccola flotta sarà messa a disposizione delle autorità giapponesi per una serie di test su strada già da dicembre, mentre è già stato comunicato un prezzo di di lancio pari a 3,6 milioni di Yen, pari a circa 36.000 euro al cambio attuale. La Toyota sta lavorando anche a nuovi propulsori benzina e diesel, ma anche ad un'inedita trasmissione con attriti ridotti e al sistema fuel cell: la nuova versione della pila a combustibile alimentata a idrogeno con la più alta densità energetica del mondo (3 kW/L) sarà disponibile su una berlina prodotta in serie entro il 2015 e, a distanza di un anno, su un bus del marchio Hino. Toyota sta, inoltre, sviluppando una nuova generazione di batterie con densità cinque volte maggiore dell'attuale che permetteranno la ricarica wireless per veicoli elettrici e ibridi plug-in.

L'obiettivo è quello di raggiungere stabilmente quota 1 milione di veicoli ibridi e elettrici venduti ogni anno, risultato che verrà probabilmente sfiorato a fine 2012 e che viene ritenuto più possibile dall'anno prossimo. Nel dettaglio, i tecnici giapponesi stanno sviluppando il propulsore benzina di 2500 cc a ciclo Atkinson con iniezione diretta D-4S. Caratterizzato da un'efficienza termica record, pari al 38,5%, andrà a equipaggiare i modelli ibridi a partire dal 2013. Da questo propulsore deriverà anche l'unità 2000 cc turbo, di cilindrata inferiore, con consumi ulteriormente ridotti. Sul fronte del diesel è prevista un'evoluzione del piccolo 1400 cc con modifiche a iniezione e sovralimentazione, per migliorare l'efficienza e rispettare la normativa Euro 6, con presentazione nel 2015.

Per migliorare ulteriormente l'efficienza, Toyota ha studiato la nuova trasmissione Super CVT-i, che oltre a garantire fluidità di marcia e riduzione dei consumi permetterà anche di ridurre la massa totale: già utilizzata sulla Corolla per il mercato giapponese, sarà estesa gradualmente a molti altri modelli. Al CVT si affianca un nuovo cambio automatico a otto rapporti, che sostituisce il vecchio 6 rapporti ed è già disponibile sulla Lexus RX350 F Sport. (C.Ca.)

 
RSS


shopping

in collaborazione con MOTORNET.IT