MOTORI24
8 aprile 2015

Fiat prepara la 500 con cinque porte e la 124 Spider

Fca prepara l'offensiva con la due posti derivata dalla Mazda Mx-5 e un'inedita versione del cinquino
di Massimo Mambretti

				FOTO: Fiat prepara la 500 con cinque porte e la 124 Spider
STAMPA INVIA IN EMAIL riduci testo ingrandisci testo

Il salone di Ginevra, chiuso la settimana scorsa, ha fatto da palcoscenico e vetrina alle più recenti realizzazioni della galassia di Fiat Chrsyler Automobile in commercio, anche perché le novità di peso arriveranno nei prossimi mesi. Ovviamente le protagoniste della rassegna sono state la Fiat 500X e la Jeep Renegade che in questo periodo ampliano le famiglie con nuove versioni. Proprio come fanno alcuni modelli degli altri marchi del gruppo italo-americano che non rientrano nel cosiddetto “polo del lusso”, cioè la Lancia e l'Abarth.

Insomma, tutte queste Case, al momento, pensano all'evoluzione della specie con il chiaro obiettivo di consolidare le performances commerciali. Tuttavia, specie per quello che riguarda Fiat, questa è una situazione di transizione, perché il marchio torinese inizierà presto a presentare importanti novità. Arriveranno nel corso del 2016, ma non è escluso che possano presentarsi in pubblico magari già a settembre, al prossimo salone di Francoforte. Un contesto che offre una grande risonanza mediatica. Le possibilità per sfruttare questa opportunità, d'altronde, non mancano perché lo sviluppo sia della 124 Spider, denominazione confermata proprio da Marchionne a Ginevra, sia della 500 a 5 porte è propiziato anche da quanto ormai contiene la banca d'organi del gruppo Fca.

Una situazione che contagia anche la 124 Spider, a dispetto del fatto che si baserà sull'architettura della nuova Mazda Mx-5. In ogni caso, sorvolando su questa struttura che permette di realizzare una vettura sportiva a trazione posteriore, la 124 Spider avrà un Dna made in Fca: dalle vesti frutto del linguaggio del Centro stile Fiat ai motori. S'ipotizzano il 1.400 turbo Multiair da 150 cv e il 1.750 sovralimentato a iniezione diretta di benzina in una nuova variante da circa 200 cv. Inoltre, proprio come la celebre antenata, la 124 Spider dei nostri giorni dovrebbe originare versione ancora più sportiva firmata dall'Abarth. Sarà, invece, esclusivamente il risultato di sinergie industriali e tecniche tutte interne a Fca la 500 a 5 porte, modello che prenderà il posto della Punto. Infatti, sarà prodotta nell'impianto serbo di Kragujevac da dove escono le 500L e Trekking con le quali condividerà buona parte dei motori e, per via della lunghezza di circa 3,80 m quindi di poco inferiore a quella delle consanguinee, anche il pianale sviluppato da Fca per vetture di simile taglia: ovvero il B Wide.

In sostanza è lo stesso su cui poggia anche la 500X, in vendita a prezzi che partono da 17.500 euro, nella cui famiglia approda in questi giorni la versione a trazione anteriore spinta dal motore a turbo a benzina di 1,4 litri da 140 cv abbinato, di serie, al cambio a doppia frizione. Ed è ai nastri di partenza nella famiglia 500 anche la sfiziosa variante Vintage 57 proposta a prezzi che partono da 16.500 euro, che trae ispirazioni formali dalla capostipite della stirpe. Si presenta con un allestimento interno lussuoso, con tanto di selleria rivestita in pelle Frau e abbinamenti cromatici tabacco e avorio. In casa Fiat arrivano anche novità nella famiglia della Panda, si tratta della versione personalizzata secondo i vivaci dettami K-Way, e del nuovo Doblò. In questo schieramento s'inserisce la variante Trekking che alle vesti di stampo country abbina anche il sistema Traction+ che ottimizza la motricità sui fondi a bassa aderenza.

Nello schieramento Jeep arriva, invece, la Renegade a trazione anteriore con il motore MultiAir di 1,4 litri nella variante da 140 Cv abbinato al cambio automatico a nove marce. L'ultima nata dell'iconico brand americano, che riscuote gran successo anche Oltreoceano tanto da arrivare a creare il positivo problema d'incrementare la produzione nell'italico stabilimento di Melfi dove nasce assieme con la 500X, ha ispirato anche una showcar. Si tratta della Renegade Hard Steel realizzata da Mopar, marchio di riferimento per i servizi oltre che i ricambi e gli accessori per tutti i modelli di Fca, che anticipa future soluzioni dedicate alla più giovane delle Jeep. Intanto Jeep guarda al futuro preparando nuovi modelli. Infatti, nel piano industriale presentato qualche settimana fa agli azionisti ci sono un suv che s'inserirà fra Renegade e Cherokee nel 2016 e l'interpretazione in chiave terzo millennio dell'affascinante Grand Wagoneer, prevista per il 2018, che dovrebbe condividere molte componenti con la Maserati Levante.

E passiamo alla Lancia. Per questo marchio è giunto, invece, il momento di festeggiare il trentesimo compleanno della fashion-car Ypsilon, tra l'altro prodotta in questo lungo periodo complessivamente in oltre 2,7 milioni di esemplari, attraverso un'edizione speciale chiamata 30th Anniversary (a partire da circa 15mila euro). Come il resto della famiglia, punta sull'esaltazione della tavolozza colori, introducendo nuove tinte glamour.

RSS

in collaborazione con MOTORNET.IT