MOTORI24
24 agosto 2015

Una vera supercar travestita da media

L’esuberante Civic Type R da 310 cv
di Cesare Cappa

				FOTO: Una vera supercar travestita da media
STAMPA INVIA IN EMAIL riduci testo ingrandisci testo

La Honda Civic Type R torna a essere una sportiva vera. Appariscente, quasi arrogante, la media nipponica non lascia dubbi circa il potenziale in essere ed elabora una trazione anteriore unica nel suo genere. Fedele allo spirito “meccanico”, si presenta equipaggiata con un cambio manuale e un differenziale di tipo meccanico. Lo stile segue le esigenze dettate dall'aerodinamica. Scelte “tattiche”, scelte soprattutto tecniche. Rese necessarie per contenere l'esuberanza della media nipponica. Così, il segmento delle hot hatch di classe C è ancora una volta in fermento. Una sfida a colpi di sovralimentazione e potenze fuori dall'ordinario in considerazione del fatto che si stia parlando di una trazione anteriore.

La nuova edizione di Honda Civic Type R abbandona l'aspirato e si adegua al turbo. Il nuovo due litri sovralimentato ha una cubatura di 1.996 cc; adotta il sistema Vtec che “collabora” con il dispositivo Dual Vtc. Alzata e fasatura sono sempre al centro dei pensieri dei tecnici nipponici. E il risultato si esaurisce con una potenza pari a 310 cavalli e una coppia massima di 400 Nm. Merito di una componentistica specifica per il modello Type R. Le bielle sono forgiate e i pistoni in alluminio fuso. Dettagli che concorrono a due dati importanti: la velocità massima dichiarata è pari a 270 km/h, mentre il passaggio da 0 a 100 km/h è coperto in 5,7 secondi. La prospettiva è quella di un consumo di carburante nel ciclo combinato di 7,3 l/100 km e di 170 g/km di emissioni di CO2. Una serie di informazioni, elaborate anche grazie alla sezione trasmissione.

Così, per scaricare a terra una tale potenza, la Civic Type R si “raccomanda” a un cambio manuale a sei rapporti, dotato di un differenziale meccanico a slittamento limitato. La dinamica di guida si completa con un avantreno a doppio snodo e di un ponte torcente al retrotreno.
Diretta, precisa e cattiva sono in sintesi le argomentazioni su strada. In fase di frenata carica molto davanti, lasciando “libero” il posteriore. Il tasto “+R”, posizionato a sinistra del quadro strumenti, esalta le prestazioni e limita l'intervento dell'elettronica. Il prezzo “all inclusive” della giapponese è di 37mila euro.

RSS

in collaborazione con MOTORNET.IT