MOTORI24
[foto]
15 gennaio 2016

La Google Car non convince: va in crash 341 volte in 14 mesi

B. Sim.

				FOTO: La Google Car non convince: va in crash 341 volte in 14 mesi
STAMPA INVIA IN EMAIL riduci testo ingrandisci testo

Negli ultimi giorni si è discusso molto delle auto a guida autonoma, e al Ces di Las Vegas le uscite di alcuni guru del settore hanno lasciato più di qualche perplessità. Intanto proprio in queste ore Google ha rilasciato un lungo report sul suo progetto di automobile. Un report che evidenzia le difficoltà incontrate dalla Lexus RX450s durante le fasi di test intercorse fra ottobre 2014 e novembre 2015. Difficoltà importanti, che in parte spengono gli entusiasmi di un progetto su cui a Mountain View hanno puntato tantissimo.

La Google Car, nel corso dei quattordici mesi presi in esame durante i quali sono stati percorsi 682.894 km, ha dovuto far fronte a 341 fallimenti di sistema. Errori per i quali si è reso necessario l'intervento del pilota umano a bordo delle auto. In 272 casi di fault si è trattato di problemi di comunicazione fra meccanica, software e sensori.

Nel report di Google anche gli incidenti sventati dall'intervento umano: 13 circostanze in cui, senza il pilota a bordo, l'auto di Big G avrebbe causato un incidente. Numeri che stanno sollevando più di qualche perplessità. Del resto, un'auto senza volante, freni e autista che fallisce i suoi test 341 volte in poco più di un anno è una prova fondata che la strada verso la guida autonoma firmata Google è ancora tanta.

RSS

in collaborazione con MOTORNET.IT