MOTORI24
11 agosto 2015

500X, arriva la versione Abarth. Il debutto forse a Francoforte


				FOTO: 500X, arriva la versione Abarth. Il debutto forse a Francoforte
STAMPA INVIA IN EMAIL riduci testo ingrandisci testo

Oltre all'attesa Alfa Giulia e alla “regina” annunciata Ferrari 488 Spider, il Gruppo FCA avrebbe in serbo un'altra sorpresa per il Salone di Francoforte (19-27 settembre). Si potrebbe trattare della 500X Abarth.

“Oltre alla futura 124 e alla 500, stiamo pensando a una nuovissima aggiunta alla line-up di Abarth – ha spiegato di recente Alfredo Altavilla responsabile per il mercato Emea d FCA - la 500X è una delle opzioni prese in considerazione”. Se, dunque, la Abarth 500X ottenesse il via libera per la produzione permetterebbe al brand dello Scorprione e quindi anche alla stessa Fiat di inserirsi non solo in un settore più ampio, quello dei crossover ad alte prestazioni, ma anche decisamente redditizio, oltre a garantire una più accessibile alternativa a modelli come la Nissan Juke Nismo o la MINI Countryman JCW. “Ogni nuova versione di una vettura Abarth – ha inoltre aggiunto Altavilla - dovrebbe fornire una sorta di un miglioramento delle prestazioni, altrimenti è inutile. Dobbiamo insomma essere coerenti con il DNA delle nostre vetture, in modo che la nuova 500X Abarth sia un passo in avanti in questa direzione”.

Il primo ad ipotizzare una 500X Abarth era stato, più o meno un anno fa al Salone di Parigi in occasione del lancio ufficiale del piccolo SUV made in Fiat, Roberto Giolitto, il “papa” della 500X oltre che il responsabile del design del brand Fiat. La sua dichiarazione di allora lasciava poco spazio ad equivoci. “La 500X è una buona base per un'Abarth. E' assolutamente perfetta in tema di guidabilità e di controllo. Il sedile del guidatore è ideale per garantire il massimo controllo. Un'Abarth, insomma, sarebbe perfetta. Naturalmente, se decideremo di fare una versione Abarth della 500X, la si potrà riconoscere da lontano molto facilmente”. C'è un altro valido motivo per realizzare una Fiat 500X Abarth: il mercato statunitense.

La 500 Abarth ha conquistato gli automobilisti statunitensi, specie i più giovani. La linea grintosa del modello e le prestazioni motoristiche hanno permesso a FCA di superare la naturale diffidenza degli statunitensi nei confronti delle auto di piccole dimensioni. È logico, inoltre, aspettarsi che la 500X Abarth potrebbe essere proposta con una livrea bianca e rossa, anche se ultimamente Abarth sembra avere un pò abbandonato i suoi colori simbolo. Sotto il cofano, infine, la 500X Abarth potrebbe essere utilizzato lo stesso motore di 1750 cc dell'Alfa Romeo 4C che, come è noto, è già destinato anche per la futura 124 Spider Abarth, la versione Fiat della Mazda MX-5. Per la 500X la potenza massima prevista dovrebbe essere di 200 CV. Infine dul possibile esordio della 500X Abarth al Salone di Francofofrte non si dovrà aspettare troppo a lungo, visto che già alla fine di agosto FCA che per il momento non conferma, ma neanche smentisce l'indiscrezione, potrebbe dare l'annuncio tanto atteso. (C.Ca.)

RSS

in collaborazione con MOTORNET.IT